vigile urbano scilla

Vigile aggredito a Favazzina

A Scilla, nella frazione “Favazzina”, si è verificato un atto grave e deplorevole: un vigile urbano è stato brutalmente aggredito mentre stava svolgendo il suo compito di regolare la viabilità. L’aggressione, avvenuta con calci e spintoni da parte di un cittadino, ha destato grande preoccupazione nell’intera comunità.

Il responsabile dell’aggressione, fuggito sul momento, è stato successivamente rintracciato dai vigili urbani e denunciato in stato di libertà. Le accuse a suo carico comprendono lesioni, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre al danneggiamento causato durante l’atto violento.

Il vigile aggredito è stato trasportato al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, dove gli sono state diagnosticate lesioni in varie parti del corpo, valutate guaribili in un periodo di 20 giorni.

La Commissione straordinaria che gestisce il Comune di Scilla, dopo lo scioglimento dell’ente per le infiltrazioni della criminalità organizzata, ha condannato fermamente l’aggressione definendola “un gesto vile”. Esprime solidarietà al vigile coinvolto e augura una pronta guarigione. Si auspica che questo incidente non solo venga risolto adeguatamente, ma che anche la sicurezza di coloro che lavorano per il bene della comunità venga garantita in modo più efficace per evitare episodi simili in futuro.

About the Author

By Rocco / Author

Follow rocco
on Gen 02, 2024